Username Password
Hai dimenticato la PASSWORD?         Non sei REGISTRATO?
L'Azienda Contatti Job Partnership Sostenibilità
Cerca nel SITO e nei DOCUMENTI
Approfondimenti
KNAUF RECYCLING
www.knaufrecycling.it

Riscaldamento radiante

Sviluppato per le ristrutturazioni con ridotti spessori
I sistemi radianti a secco, sviluppati dai più noti produttori di sistemi termo-idraulici, sono generalmente composti da una striscia perimetrale isolante, un pannello isolante di supporto in polistirene espanso a basso spessore (fino a 25 mm), la tubazione radiante completa di tutti i necessari componenti, una eventuale barriera vapore in polietilene e la lastra in GessoFibra Knauf Brio® posata in semplice appoggio quale elemento di supporto alla pavimentazione in legno, ceramica o altro.

Vantaggi del sistema radiante con lastra Brio®:
  • possibilità di lavorare a secco anche a pavimento
  • ridotto spessore (18 mm anziché 30-35 mm di autolivellante)
  • ridotto peso (30 kg/m2 contro 70 kg/m2 del sistema radiante con massetto autolivellante)
  • velocità e semplicità di posa grazie al sistema in lastra singola a bordi battentati
  • dopo 24 ore è possibile rifinire il sottofondo con i pavimenti in ceramica, legno ecc.
  • nessuno sviluppo di umidità né pericolose infiltrazioni d’acqua.

GIFAfloor® FHBplus Klima F183

GIFAfloor® Klima è un pavimento sopraelevato continuo che ha in più la funzione radiante e permette quindi di avere a disposizione un’intercapedine di passaggio per gli impianti idraulici ed elettrici garantendo nel contempo il benessere della climatizzazione a pavimento. Il sistema è indicato soprattutto nel caso di abitazioni, uffici, sale riunioni, showroom, banche, hotel, musei ma anche nei corridoi, nelle zone di ricevimento e nel caso di ristrutturazioni: situazioni in cui è necessaria un’ispezionabilità puntiforme, in modo da accedere all’impiantistica sottostante, garantendo comunque un calore distribuito sull’intera superficie ed impiegando un sistema completamente a secco.
Il sistema F183 è formato da un doppio strato incrociato di lastre. Il primo strato, portante, è del tipo Knauf GIFAfloor® FHB di spessore 25, 28, 32 o38 mm che va posizionato su piedini metallici regolabili in altezza.
Il secondo strato, del tipo Knauf GIFAfloor® LEP di spessore 18 mm, verrà posto in opera incrociato rispetto al primo e incollato con la speciale colla Knauf Lächen-Klebstoff.
La lastra GIFAfloor® LEP può essere fornita direttamente con la fresatura richiesta o, in alternativa, realizzata in opera con una speciale fresa secondo le indicazioni di progetto.
Di seguito verrà inserita la tubazione radiante e realizzata la rasatura con Knauf Uniflott.
Al di sopra del pavimento sopraelevato continuo Knauf GIFAfloor® Klima potrà essere applicata con ceramica, pietra naturale, parquet perfinito o PVC e moquette previo impiego dell’autolivellante Knauf Nivellierspachetel ed entro spessori e formati che saranno indicati dalla Funzione Tecnica Knauf.


ISTRUZIONI DI POSA

Per evitare ponti acustici è indispensabile applicare strisce isolanti in fibra minerale di almeno 10 mm sulle pareti.


Segnare a terra le posizioni dei supporti metallici della prima fila. Livellare l’altezza dei piedini previo incollaggio degli stessi a solaio con colla Stutzenkleber.


Prima di appoggiare i pannelli verrà colata la colla antisvitamento Knauf Gewindesicherung nel foro centrale del piedino, applicando successivamente sulla sommità la guarnizione acustica PE.


La colla che fuoriesce dai lati superiori ed inferiori dei giunti è indice di una stesura in quantità sufficiente e può essere rimossa il giorno successivo alla posa.

Documentazione
Brochure Commerciali
backoffice\userfiles/files/documentiAllegati/176/[9110]Knauf GessoFibra 2013 low.png Brochure Gessofibra
 
Copyright by Knauf