KnaufLogo Knauf Italia - Materiali per edilizia

solar decathlon - università sapienza

Knauf Italia - solar decathlon - università sapienza

IL FUTURO È PASSATO QUI

Con oltre 700 anni di storia e 115.000 studenti, Sapienza Università di Roma – fondata nel 1303 – è una delle più antiche università del mondo, la più grande università in Europa e tra le top 100 nelle classifiche delle università internazionali.

Sapienza è un’università pubblica che impiega più di 4.500 docenti e 5.000 unità di personale amministrativo e tecnico offrendo una vasta scelta di corsi, tra cui più di 300 Corsi di laurea e 250 Master di 1 ° e 2 ° livello, con oltre 59 biblioteche, 20 musei e molti servizi di supporto a disposizione dei suoi studenti provenienti da tutta Italia e dall’estero. Numerose sono inoltre le opportunità internazionali offerte dall’Ateneo, quali lauree con doppio titolo, borse di studio per scrivere la tesi all’estero, tirocini e stage in paesi europei ed extra-europei e dottorati internazionali.

Sapienza svolge un ruolo particolarmente attivo nei dottorati di ricerca e nei programmi di mobilità internazionali al fine di sviluppare lo scambio di docenti e ricercatori, nuove collaborazioni e progetti che arricchiscono il suo panorama internazionale.

 

RICERCA E INNOVAZIONE

L’Università finanzia ogni anno centinaia di progetti che soddisfano rigorosi criteri di eccellenza scientifica e di innovazione. L’Università promuove contratti di sviluppo nella ricerca di imprenditorialità innovativa, registrando ogni anno numerosi brevetti che vengono venduti ad aziende nazionali e internazionali per l’applicazione commerciale. Sono inoltre continuamente lanciate start-up innovative, soprattutto nei settori della chimica, dell’energia e dell’ambiente, con un fatturato di circa 2 milioni di euro all’anno. In un legame effettivo e continuo tra ricerca e industria Sapienza stipula convenzioni con associazioni industriali che riuniscono migliaia di imprese che operano a livello locale.

All’interno dei suoi settori di attività Sapienza è molto attiva nella didattica, nella ricerca e nella sperimentazione nei campi della progettazione e costruzione edilizia attraverso le sue due Facoltà di Architettura e di Ingegneria civile e industriale, i suoi Dipartimenti di Urbanistica, Design e Tecnologia dell’Architettura (PDTA), di Astronautica, Ingegneria energetica ed elettrica (DIAEE), di Ingegneria strutturale e Geotecnica, e di Ingegneria ambientale, civile e delle costruzioni, insieme con il Centro  Interdipartimentale di ricerca per Territorio, Edilizia, Restauro e Ambiente (CITERA).

Le attività di ricerca e di progettazione della Sapienza nel settore edilizio sono focalizzate su efficienza energetica, energie rinnovabili, materiali avanzati, industrial design, green buildings e smart city e comprendono anche l’attività di consulenza tecnico scientifica alle pubbliche amministrazioni per lo sviluppo di politiche e di standard specifici per le costruzioni eco-sostenibili. Solo nell’ultimo decennio Sapienza ha partecipato con successo ad importanti progetti internazionali e nazionali in materia di efficienza energetica degli edifici e di Smart Cities e Communities. All’interno di tali attività ha fornito importanti contributi sulla definizione e la sperimentazione di teorie, metodi e strumenti tecnici e operativi per innovare, modificare e trasformare l’ambiente costruito, realizzando importanti progetti innovativi a scala edilizia e di quartiere, promuovendo la cultura tecnologica della progettazione e coinvolgendo attivamente partner industriali per il trasferimento tecnologico di successo.

 

LA SAPIENZA E IL SOLAR DECATHLON

Sapienza vede Solar Decathlon Middle East come una opportunità eccezionale per i suoi studenti, in grado di consentire loro di applicare i diversi concetti teorici ad un caso di studio pratico in un contesto internazionale, mettendo alla prova le loro capacità di innovazione e di lavorare in team.

Gli importanti obiettivi portati avanti dalla competizione Solar Decathlon sono inoltre pienamente in linea con la visione della Sapienza e con la sua missione nei settori dell’istruzione, della ricerca, dell’innovazione e dello sviluppo sostenibile.